• Sab. Giu 25th, 2022

Daniela Fazzolari il volto bello del cinema Calabrese

Giu 22, 2022

Il volto più bello del Cinema Calabrese di oggi ha un nome. E’ Daniela Fazzolari, nata a Torino da genitori Calabresi. La storia di Daniela e della sua famiglia è molto comune a tante altre, di Calabresi che non si sono arresi per migliorare e garantirsi un futuro migliore. Anche se nata in Piemonte, la nota attrice si è sempre sentita calabrese, tanto da ritornare spesso nella nostra Regione. L’amore per questa terra non l’ha mai dimenticato, anzi viste le sue radici ha avuto spesso un occhio di riguardo quando le è stata offerta la possibilità di lavorare in Calabria. Il suo amore per la regione di origine, lo si evince anche dal dialetto che conosce, una vera e propria carta d’identità per i Calabresi nel mondo.

Daniela Fazzolari il volto bello del cinema Calabrese
Daniela Fazzolari

La Fazzolari si è diplomata al Teatro Stabile di Torino e da qui ha mosso i primi passi. Da qui un successo personale, ma di riflesso anche per l’intera Calabria che riconosce il valore dei propri emigrati. Daniela Fazzolari è entrata nel cinema italiano nel 1997 nel film andato in onda su Italia 1Non chiamatemi papà” con la regia di Ninì Salerno. E’ nelle serie tv, però che l’attrice reggina riceve la notorietà della televisione. Dopo Baldini e Simoni e Piovuto dal cielo, arriva nel 2001 un ruolo da protagonista in Centovetrine in onda su Canale 5, nel quale interpreta il ruolo di Anita Ferri facendo sognare milioni di italiani.

Daniela Fazzolari il volto bello del cinema Calabrese
Daniela Fazzolari in Centovetrine

Nella soap opera di Mediaset, la Fazzolari rimane fino al 2005, ma nello stesso periodo partecipa anche alle Stagioni del cuore sempre sul canale principale delle reti Mediaset sotto la regia di Antonello Grimaldi. La carriera di Daniela Fazzolari è in crescendo, tanti registi la vogliono all’interno del proprio cast e lei interpreterà vari ruoli nelle serie tv con i più alti indici di ascolto nel panorama nazionale e internazionale. Ris 4 i delitti imperfetti, Distretto di Polizia fino ad arrivare a Don Matteo 7 al fianco del grande Terence Hill. Nel 2011 è tornata nella serie tv che l’ha resa famosa, Centovetrine e sempre nel ruolo di Anita Ferri, che interpreterà fino al 2013. La carriera di Daniela Fazzolari si arricchisce di nuovi ruoli e di grandi registi che hanno scritto la storia del Cinema Italiano. Uno su tutti è Dario Argento, con il quale lavorerà in ben tre film: Non ho sonno del 2001, La terza madre del 2007 e Giallo del 2009.

Daniela Fazzolari il volto bello del cinema Calabrese
Ultimo film con la partecipazione di Daniela Fazzolari

L’ultima sua apparizione cinematografica è legata al film, in corso d’opera, Soldato sotto la luna di Massimo Paolucci. Nonostante la notorietà, Daniela Fazzolari non ha mai dimenticato le proprie origini, quella terra che i genitori hanno dovuto lasciare, i modi di essere calabrese e adattarsi al mondo, oltre ai valori tipici di questa terra. Della Calabria non ha solo dei ricordi, poiché ci torna volentieri e quei valori trasmessi dalla famiglia ritornano anche nelle sue recitazioni. Da buona Calabrese si è sempre battuta per il sociale, tanto da meritarsi il “Cuore d’ORO 2021“, riconoscimento ARGOS dell’associazione Forze di Polizia.

Daniela Fazzolari il volto bello del cinema Calabrese
Daniela Fazzolari Premio Argo

Segui kalabriatv.it anche su Youtube https://www.youtube.com/c/kalabriatv

Mantieniti aggiornato con i Calabresi nel mondo www.kalabriatv.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com